Home » Referenze » Un progetto di decentramento dell’approvvigionamento totalmente online

Feldbinder Spezialfahrzeugwerke GmbH

Un progetto di decentramento dell’approvvigionamento totalmente online

Grazie all’automatizzazione delle procedure sono stati ridotti in maniera netta i compiti operativi dell’ufficio acquisti, riuscendo a dare maggior spazio ai temi strategici. La Feldbinder Spezialfahrzeugwerke GmbH era alla ricerca di una soluzione online che consentisse di semplificare i processi di approvvigionamento. Grazie a Mercateo l’azienda ha potuto impostare nuove strutture per gli acquisti e creare così valore.

Feldbinder_sede

Negli ultimi anni i compiti del responsabile acquisti classico sono diventati sempre più ampi e le esigenze specifiche in materia sempre più vaste. Secondo uno studio sugli acquisti del 2014 della società di consulenza PwC, al giorno d’oggi il 90% dei buyer di imprese industriali svolge mansioni ben più complesse di quanto non accadesse 5 anni fa. Al contempo gli incarichi operativi, che risultano impegnativi anche dal punto di vista del tempo impiegato, impediscono al reparto acquisti di assumere quel ruolo di partner strategico che gli spetterebbe all’interno dell’impresa.

Un grande dispendio operativo a causa di processi non organizzati

Anche la Feldbinder GmbH si è ritrovata a dover affrontare questa sfida. Feldbinder è un produttore di vetture speciali per l’industria e dà lavoro a più di 900 dipendenti nelle due sedi in Germania. Fino a poco tempo fa tutti i dipendenti inoltravano a mano le proprie richieste al reparto acquisti, che doveva elaborare ognuna di queste singolarmente. Un martello, una richiesta. Il dispendio operativo e la mancanza di strutture negli acquisti causavano enormi costi di processo per la Feldbinder. Il 2010 è stato l’anno della svolta, grazie all’assunzione di Gerd Bastian come responsabile dell’ufficio acquisti, il quale ha identificato come prime necessità su cui lavorare l’inserimento di nuove strutture e la chiara suddivisione dei compiti operativi da quelli strategici. “I miei colleghi erano occupati principalmente nell’acquisto di articoli di tipo C e avevano così tanto da fare, che non avevano abbastanza tempo per compiti strategici” racconta Gerd Bastian parlando della situazione iniziale nel suo reparto.

Come ufficio acquisti vogliamo dare un contributo importante allo sviluppo della nostra azienda. La nostra riuscita in questo compito dipende solo dal tempo che possiamo investire nei nostri temi centrali. La gestione ordini su MyMercateo ci ha permesso di avere più tempo per poterci occupare di compiti strategici. Gerd Bastian, Responsabile ufficio acquisti

Creare spazio per i compiti strategici

Come prima cosa Bastian, che prima di approdare dalla Feldbinder ha lavorato per 18 anni come responsabile acquisti presso la società Airbus S.A.S., ha cambiato le strutture nel reparto acquisti e ha introdotto tre livelli di approvvigionamento. Anzitutto è stato ampliato il sistema KANBAN per i beni necessari alla produzione. L’acquisto di articoli presenti invece su catalogo è stato trasferito interamente su Mercateo in quanto il sistema utilizzato in azienda era molto obsoleto e non permetteva di collegare cataloghi agilmente. In questo modo i pezzi di tipo C vengono ora ordinati direttamente dai clienti interni. Infine, una terza categoria di acquisti riguardava quegli articoli non presenti sui cataloghi, per i quali è stato introdotto un processo di richieste a testo libero che vengono elaborate dai buyer operativi.

Nella gestione ordini online di Mercateo è stato creato un account aziendale che può essere usato da più utenti, al quale ad oggi hanno accesso 36 dipendenti Feldbinder. Gli ordini effettuati tramite questo account possono essere coordinati dal responsabile acquisti per via digitale con costi e tempi molto ridotti. I dipendenti hanno a disposizione un assortimento di più di 21 milioni di articoli, ampliato ulteriormente attraverso i cataloghi dei loro fornitori abituali. In questo modo si decentra l’approvvigionamento, coinvolgendo i diretti interessati. Il reparto acquisti viene alleggerito dal punto di vista operativo e riesce contemporaneamente a mantenere il controllo sugli ordini complessivi effettuati dall’azienda. “Da quando abbiamo iniziato ad utilizzare il pannello di controllo di MyMercateo, il nostro focus si è spostato in particolare verso la coordinazione delle attività operative e su temi più strategici, al fine di rifornire i nostri clienti interni con i materiali giusti, nei tempi e luoghi stabiliti” ha spiegato Gerd Bastian.
Feldbinder utilizza la soluzione “cataloghi esclusivi”, che consente di collegare i propri contratti quadro alla piattaforma Mercateo, in modo tale che anche l’assortimento dei fornitori abituali sia direttamente a disposizione degli acquirenti. In questo modo Mercateo funge non solo da fornitore per quella parte di fabbisogno che non può essere coperta tramite i contratti quadro, ma diventa un vero e proprio sistema di gestione cataloghi. “Lo svolgimento di attività di approvvigionamento nel campo degli articoli di tipo C tramite Mercateo come soluzione di outsourcing rappresenta per noi un grande vantaggio, che ci permette di concentrarci sugli articoli di tipo A e B. Io sono del parere che gli acquisti dicano molto su un’azienda. Nella sola Feldbinder circa il 70% del fatturato va a confluire negli acquisti: se vogliamo quindi creare valore per l’intera impresa dobbiamo recuperare il tempo per i compiti strategici. Ora possiamo davvero essere all’altezza di questo compito.” ha spiegato il responsabile degli acquisti.

Risparmio di tempo e di costi con una gestione efficiente dell’approvvigionamento

Con l’aiuto della gestione ordini di Mercateo e dei cataloghi esclusivi ad essa collegati, la Feldbinder è riuscita a strutturare i propri acquisti in maniera più efficiente e ha potuto limitare il Maverick Buying nell’azienda. Il dispendio operativo si è ridotto in modo evidente per i buyer, che sono riusciti a ritagliare spazio per temi portanti. “Attraverso l’ottimizzazione dei processi con Mercateo, abbiamo registrato un notevole risparmio e ci siamo potuti concentrare sull’approvvigionamento strategico. Questo rappresenta uno dei vantaggi principali per il reparto acquisti”, ha concluso Bastian.

Logo Feldbinder
Feldbinder Spezialfahrzeugwerke GmbH è produttore a livello europeo di veicoli silo e autobotti, vagoni ferroviari e container di alluminio e acciaio per il trasporto di materiali liquidi, granulati e in polvere, che vengono impiegati in quasi ogni settore, da quello chimico a quello alimentare ed edilizio, fino a quello petrolifero. Nelle due sedi tedesche l’azienda produce veicoli con serbatoi a pressione su misura per le esigenze di ogni singolo cliente. Feldbinder dispone di una rete di distribuzione e di assistenza a livello europeo.

Feldbinder Spezialfahrzeugwerke GmbH

Fondazione: 1975
Settore: Automobilistico/costruzione di veicoli
Prodotti/servizi: Veicoli silo e autobotti, vagoni ferroviari, container
Sede centrale: Winsen (Luhe), Germania
Dipendenti: 900 (2015)
Fatturato: 150mln Euro (2014)
Sito internet: www.feldbinder.com