Home » Eventi » Cooperazione anziché concorrenza

eSolution Days 2019 a Düsseldorf

Cooperazione anziché concorrenza

Il 12 e 13 marzo scorsi ha avuto luogo a Düsseldorf il più grande congresso sulla digitalizzazione degli acquisti in Germania, organizzato dalla BME, l’associazione tedesca per la gestione dei materiali, acquisti e logistica. In occasione della decima edizione degli eSolution Days, esperti in ambito economico-scientifico da tutta Europa hanno discusso il tema della platform economy negli acquisti e dello spazio economico europeo all’interno della Mercateo Network Lounge. In Europa le piattaforme digitali si stanno sviluppando molto più lentamente che, ad esempio, negli Stati Uniti o in Cina. Se nel B2C la competizione sembra già persa, nel B2B, al contrario, la situazione appare diversa. Secondo i partecipanti al dibattito le imprese europee possono controbilanciare questa tendenza solo se collaborano tra loro. Alla domanda se non sia stato sprecato già troppo tempo prezioso, il dott. Frank Termer, responsabile del dipartimento Software dell’associazione digitale Bitkom, ha espresso il suo pensiero all’interno della Mercateo Network Lounge: “Può darsi che abbiate la sensazione che le aziende europee siano in ritardo rispetto alla concorrenza internazionale, ma sono sicuro che troveremo la nostra strada”.


Secondo l’esperto di protezione dei dati, consulente governativo e partner di Bird&Bird, Dr. Alexander Duisberg, due aspetti fondamentali devono essere tenuti in considerazione per poter intraprendere azioni efficaci: da un lato la volontà di innovare senza paure e dall’altro l’affidabilità del quadro giuridico. Dal punto di vista dell’utente è cruciale, inoltre, la consapevolezza di avere qualcosa in cambio nel momento in cui si mettono a disposizione i propri dati, dice Duisberg. Solo in questo modo le piattaforme di networking possono offrire un ulteriore valore aggiunto ai soggetti coinvolti.

Attualmente, l’associazione dei costruttori tedeschi di macchine e impianti (VDMA) si sta attivando, secondo Volker Schnittler, nel promuovere la cooperazione tra imprese, incentivando l’incontro tra esperti di informatica provenienti da giovani imprese con aziende di medie dimensioni, per la condivisione delle competenze informatiche. “Vogliamo riunirli per poter affrontare la digitalizzazione”, ha spiegato, confermando così quanto detto dal dott. Silvius Grobosch, membro della direzione dell’associazione associazione tedesca per la gestione dei materiali, acquisti e logistica (BME). Quest’ultimo ha riassunto il proprio pensiero in un’intervista con Mercateo: “Non esiste più il rapporto cliente-fornitore, ma tali collaborazioni rientrano al 100% nell’idea di networking. Questa è sicuramente una novità. Ci vuole coraggio. Ma non c’è modo di cambiare strada. Dal mio punto di vista, in futuro non sarà più la migliore azienda singola a vincere, ma il miglior networking tra aziende”.

Marc Daun, Head of Indirect Purchasing Europe presso Real Alloy Germany, Wolfram E. Lipp, Senior Project Manager di Roland Berger, il Prof. dott. Stefan Zeisel, docente di management strategico degli acquisti presso l’università di scienze applicate della Niederrhein, e Christopher Messina, Managing Director del Kloepfel Supply Group, hanno discusso le opportunità e gli ostacoli che l’economia delle piattaforme comporta.

I prossimi eSolution Days si terranno a Düsseldorf il 24 e 25 marzo 2020.

Foto dell’evento

Foto: Mercateo / Eric Kemnitz

Condividi: